Elettrocardiogramma dinamico completo

L’holter cardiaco, o elettrocardiogramma dinamico completo, è un’indagine non invasiva e indolore che utilizza lo stesso principio dell’elettrocardiogramma (ECG) e, attraverso una serie di elettrodi, collegati ad un elettrocardiografo portatile a batteria, permette di registrare l’attività elettrica del cuore per 24-48 ore.

L’esame può essere richiesto dal medico quando la persona riferisca di avere palpitazioni, svenimenti, dolore toracico o difficoltà a respirare (dispnea) e l’elettrocardiogramma non rilevi alcuna anomalia.

L’holter cardiaco è un esame diagnostico importante nello studio delle aritmie, o per individuare tutte quelle alterazioni del ritmo cardiaco a comparsa sporadica e discontinua, e di sintomi quali cardiopalmo, vertigini, perdita di coscienza. È utile anche nel caso di un ridotto apporto di sangue al cuore (ischemia) o di dolore toracico da accertare.

L’esame permette anche di valutare l’efficacia di un trattamento farmacologico o il funzionamento di dispositivi (pacemaker, defibrillatore cardioverter) precedentemente impiantati.

Il ritmo cardiaco può essere controllato anche per un periodo più lungo di 48 ore, fino a 5-7 giorni, sfruttando la capacità di durata delle moderne batterie.

È possibile eseguire questo esame anche a domicilio.